Flexy Australia
Drive Pack

BEST OF KAKADU NATIONAL PARK - da Darwin a Darwin

5 giorni, 4 notti
Un'unicum nel suo genere, il Kakadu N.P. è annoverato tra di siti Patrimonio dell'UNESCO per due motivazioni, la biodiversità e per la presenza di siti rupestri tra i più significati d'Australia.
Il suo eco-sistema è unico al mondo. L'incredibile variegata biodiversità è giunta ai giorni nostri incontaminata custodendo e proteggendo per oltre
25 mila anni significativi siti con incisioni rupestre aborigene. Il mix di questo unicum di fattori, ha permesso al Kakadu National Park di essere uno dei 19 siti Patrimonio dell'UNESCO d'Australia.
Prezzi e disponibilità per il mese di
marzo 2020

Scegli la soluzione da aggiungere al tuo viaggio

Gold
Da € 940,00
Silver
Da € 835,00
*prezzo a persona, minimo 2 persone

Itinerario giornaliero

Giorno 1

DARWIN

Arrivo e direttamente in aeroporto presa dell'auto e noleggio e breve trasferimento di venti minuti per l'hotel prescelto in città.
Cosa fare a Darwin in mezza giornata.
Va detto che Darwin non è Sydney ne tanto meno Melbourne
A tagliare il centro è Mitchell Street, animata da molti ristoranti e pub.
Un secondo quartiere di Darwin che merita di essere visitato è certamente il Water Front ( in particolare nel fine settimana) attorno al quale potete trovare, ristoranti, locali, il lungo molo con in fondo pub e ristorante, e una grande piscina con onde, dato che il mare di Darwin non è assolutamente balneabile. Altro quartiere caratteristico è la marina di Cullen Bay con il suo porticciolo, attorniato da villette residenziali in stile colonico e qua e la ristoranti e locali.
Ma se volete vedere e vivere un'esperienza tipicamente locale dovete recarvi al Mindil Beach Market. Da aprile ad ottobre il giovedì e la domenica centinaia di bancarelle sull'omonima spiaggia, tra folklore, street food, musica e artigianato, per poi ritrovarsi al momento del tramonto seduti in spiaggia ad assistere al tramonto sul mare di Arufa.
Leggi di più
Leggi di meno
Mostra punto di interesse
Nascondi il punto di interesse
Il Mindil Beach Sunset Market si ispira ai mercati asiatici notturni. Anche la versione allestita a Darwin comprende bancarelle di prodotti alimentari asiatici, ma è incentrata sull'aspetto locale. Potrai infatti trovare oggetti di artigianato, gioielli, dipinti aborigeni, strumenti musicali e sculture. Per cena, prova diversi assaggi della cucina internazionale, dalla Thailandia, allo Sri Lanka, dalle Filippine, alla Malesia fino, naturalmente, alle specialità australiane. E non perdere l'occasione di provare le salsicce di canguro! Se non arrivi troppo tardi, dopo aver acquistato la tua cena, spostati in spiaggia per ammirare il tramonto. Quando si fa buio, la zona si popola di artisti che giocano con il fuoco, acrobati, ballerini o musicisti locali. Neanche i bambini si annoieranno tra uno zoo di piccoli animali, giochi gonfiabili e spettacolini musicali per tutta la famiglia. Mindil Beach si trova a circa due chilometri dal centro di Darwin ed è raggiungibile facilmente a piedi o in autobus
Giorno 2

DARWIN - KAKADU NATIONAL PARK (Jabiru)

Partenza per il parco che dista circa 300 km. Dopo un centinaio di km potrete fermarvi per una breve sosta nell’australianissima Bark Hut Station.
Proseguendo in direzione Jabiru, effettuando un piccola deviazione, potreste salpare (facoltativa non inclusa) a bordo della Guluyambi Cultural Cruise per un safari navigando tra le acque dell'Est Alligator. Il nostro consiglio è quello di arrivare un'oretta prima del tramonto al sito di Ubirr che custodisce una delle più ricche collezione d'arte rupestre. e raffigurazioni includono diversi animali le cui storie si intrecciano alla storia aborigena, e si possono inoltre ammirare le leggende indigene, come quella del Serpente Arcobaleno e delle Sorelle Namarrgarn. Prosegui per 10 minuti per arrivare in cima alla collinetta dalla quale si apre un panorama sulla piana del Kakadu National Park, davvero entusiasmante. Rientro in hotel in zona Jabiru e serata a disposizione.
Leggi di più
Leggi di meno
Mostra punto di interesse
Nascondi il punto di interesse

Ubirr Rock si trova nel Kakadu ed è famoso per ospitare un gran numero di graffiti aborigeni, con raffigurazioni di molti animali, fra cui tartarughe, wallaby e altri ormai estinti come il tilacino o la tigre di Tasmania. Vi sono anche immagini del serpente-arcobaleno e dei cattivi spiriti Mimi, che abitano le rocce. Gli stili artistici variano a seconda del periodo a cui si ascrive l’opera.

A Ubirr Rock, attraversato un guado su un fiume infestato di coccodrilli, si può raggiungere, lungo una strada sterrata non sempre in buone condizioni, il villaggio aborigeno di Oenpelli, nel territorio di Arnhemland che è fuori dalla zona parco e al quale si può accedere solo dopo aver acquistato uno specifico pass a Jabiru, nell’ufficio del Northern Land Council. Oenpelli ospita l’Injalak Arts&Crafts, una comunità artistica che vende splendidi dipinti e manufatti di arte aborigena.

Giorno 3

KAKADU NATIONAL PARK (Cooinda)

Nel piccolo centro di Jabiru, c'è la pompa di benzina per fare rifornimento prima partenza. Prima deviazione d'obbligo a sinistra lungo la strada è per il secondo sito d'arte rupestre di questo viaggio; Nourlangie Rock, nel quale sono custoditi alcuni dei migliori esempi di arte rupestre aborigena in Australia. Nourlangie Rock Art Kakadu ti conduce in un viaggio spirituale attraverso le tradizioni e la mitologia aborigene in una delle gallerie d’arte più antiche (e più belle) del mondo. Vicino all'hotel di oggi si trova il Warradjan Aboriginal Cultural Centre, ha la funzione di medium con i proprietari tradizionali del Kakadu National Park che qui arrivarono 50.000 fà. Al Warradjan Aboriginal Cultural Centre, si ha l'occasione unica di comprendere la connessione del popolo aborigeno con la terra e come essa si trasforma costantemente con il succedersi delle stagioni. Il Cultural Centre comprende un’eterogenea galleria di artigianato d’arte realizzato dagli artisti della regione di Kakadu.

La sera all'ora del tramonto è prevista una mini-crociera nel delta delle Yellow Waters all'estremità di Jim Jim Creek che sfocia nel South Alligator River, un’occasione unica per ammirare uno degli ecosistemi più incontaminati al mondo.
Serata a disposizione.
Leggi di più
Leggi di meno
Mostra punto di interesse
Nascondi il punto di interesse

Yellow Waters è un billabong senza sbocco sul mare (una lanca tipica australiana) ricco di flora e fauna autoctone ed è uno dei punti di riferimento più noti del Parco Nazionale del Kakadu.

Conosciuto dagli aborigeni come Ngurrungurrudjba, il billabong si trova vicino al piccolo insediamento di Cooinda, da dove partono le escursioni, tra cui anche quella in battello.  Qui vivono molte specie animali, come coccodrilli, cavalli selvaggi, bufali e tanti volatili come jacana, garzette, jabiru, aquile di mare, oche, gazze e molte altre autoctone. Molto suggestive le mangrovie di acqua dolce che costeggiano la riva, mentre la superficie del billabong è spesso punteggiata di bellissime ninfee rosa e bianche. Il Centro culturale di Warradjan offre una buona documentazione sulla cultura aborigena.

Giorno 4

KAKADU NATIONAL PARK - KATHERINE

Partenza verso Katherine citta famosa per il suo "gorge".
Prima di arrivare in città tappa al Nitmiluk National Park, altro set di famosi film come quelli dell’indimenticabile Crocodile Dundee, con la possibilità di effettuare una mini-crociera nelle gole del parco (facoltativa non inclusa) a seconda dell'orario d'arrivo,
Lungo la strada potrete fare una delle due interessanti deviazioni che prevedono solo che abbiate un costume a portata di mano.

La prima delle due soste è Maguk Gorge, un punto balneabile appartato che si intravede attraverso una gola rocciosa, sembra troppo bella e mitologica per essere vero. Situata a un’ora in auto a sud da Cooinda, è accessibile con un veicolo a 2wd/4wd una volta arrivati si percorre un chilometro a piedi per raggiungere le piscine naturali di acqua cristallina e gli antichi affioramenti rocciosi.

La seconda deviazione è alle Gunlom Falls,
Forse ti sei già immerso in una piscina naturale, ma non hai mai visto un panorama come questo. La Gunlom Plunge Pool regala delle vedute da cartolina del Kakadu National Park, che spaziano dal tentacolare bush alle dolci colline.

Si prosegue verso sud e all'altezza di Pine Creek si devia a destra. Arrivo a Katherine nel pomeriggio, sistemazione in hotel e serata a disposizione.
Leggi di più
Leggi di meno
Mostra punto di interesse
Nascondi il punto di interesse

Gunlom fa parte di Waterfall Creek, uno dei maggiori affluenti del fiume South Alligator e si trova nel Kakadu National Park. Questo è l'unico grande sistema fluviale tropicale al mondo interamente protetto all'interno di un parco nazionale e di un'area inclusa nel World Heritage. Gunlom e dintorni sono una magica combinazione di cascate, piscine di acqua limpida e naturale e alberi ombrosi sotto i quali rilassarsi.  In quest’area è possibile fare dei camping safari e picnic.

Giorno 5

KATHERINE - DARWIN

Mattinata a disposizione per esplorare il parco e le sue gole. Terminata la visita, dirigetevi verso nord, sostando per un bel bagno rigenerante alle Edith Falls. Prosegumento quindi alla volta di Darwin, in direzione nord, lungo la Stuart Highway. Se i tempi lo consentono, sosta al Litchfield National Park con le sue numerose cascate. Trasferimento diretto in aeroporto e rilascio del veicolo a noleggio e partenza per la successiva destinazione.
Leggi di più
Leggi di meno
Mostra punto di interesse
Nascondi il punto di interesse

Katherine Gorge, nel Nitmiluk National Park è un labirinto di 13 gole di antica pietra arenaria, particolarmente suggestivo durante l’estate tropicale, quando il fiume Katherine è in piena. 

Questo è soltanto uno dei tanti spettacoli naturali che offre la sterminata regione di Katherine, un territorio molto vasto che occupa 400.000 chilometri quadrati, e che si estende dal Golfo di Carpentaria, a est vicino al Queensland, e a ovest verso il Kimberley. Katherine è famoso per la incredibile bellezza delle sue gole e dei fiumi: oltre a Katherine Gorge, anche Victoria River, Roger River e Daly River

Qui vivono le popolazioni aborigene degli Jawoyn e dei Dagoman. 

La quota include:
  • 4 pernottamenti: 1 notte a Darwin, 2 notti nel Kakadu National Park e 1 notte a Katherine Gorge, in solo pernottamento.
  • Volo domestico Qantas, in congiunzione con voli intercontinentali Qantas/Emirates.
  • 4 giorni noleggio auto Avis, modello Toyota Corolla o similare con abbattimento totale della franchigia e navigatore in italiano gratuito se disponibile, chilometraggio illimitato.
  • CONDIZIONI GENERALI:
  • Obbligatoria la patente internazionale E' vietato guidare dopo il tramonto e prima dell'alba per i noleggio auto è richiesta in garanzia la carta di credito con numeri in rilievo dell'intestatario del noleggio, non sono accettate carte prepagate, bancomat o contanti età minima 21 anni
Browser non supportato
Il browser utilizzato non supporta correttamente le funzionalità di Flexy Australia. Si prega di utilizzare un browser più recente per navigare.