Flexy Australia
Drive Pack

RED CENTRE via Mereenie Loop Road con suv 4x4

4 giorni, 3 notti
Uluru (Ayers Rock in lingua aborigena) è il cuore spirituale dell’Australia e insieme alle vicine “perle” di Kata Tjuta e Kings Canyon compone il tritico naturale e culturale che ha dato fama mondiale all’intera regione. La strada come elemento focale del viaggio, si raggiunge Alice Springs percorrendo per 90 chilometri la Mereenie Loop, l'antica via (oggi strada sterrata) aborigena.
Prezzi e disponibilità per il mese di
novembre 2020

Scegli la soluzione da aggiungere al tuo viaggio

Gold
Da € 650,00
Silver
Da € 550,00
*prezzo a persona, minimo 2 persone

Itinerario giornaliero

Giorno 1

AYERS ROCK

Arrivo ad Ayers Rock e ritiro dell’auto Avis modello intermdiate (Toyota Camry o similare) in aeroporto e sistemazione in hotel. Pomeriggio libero per passeggiare lungo la base del monolito, Uluru. Pernottamento presso l’Outback Pioneer o similare.
Leggi di più
Leggi di meno
Mostra punto di interesse
Nascondi il punto di interesse
Il Red Center è una meta turistica senza eguali. Qui troviamo il famoso Ayers Rock o Uluru ed Alice Springs con la sua atmosfera e architettura pioneristica. Quest'area è caratterizzata da un paesaggio dominato dal rosso vivo delle rocce e della sua terra in forte contrasto col verde cangiante dello spinifex. L'importanza che riveste per gli Aborigeni, la sua bellezza e peculiarità ha fatto sì che diventasse Patrimonio dell'Umanità. L’Ayers Rock è il più grande monolito sulla faccia della terra, alto 348 metri, interamente costituito da arenaria detta arcose: ciò che lascia indelebile l'esperienza della visione dell'antica roccia è il suo colore rosso che cambia in continuazione durante il giorno a seconda dell'inclinazione dei raggi solari: dal rosa all'ocra attraverso il rosso scarlatto serale per finire al nero più profondo di quello della volta celesta che di notte illumina con tutte le sue stelle l'intera zona. Prima ancora che "grande monolito " l'Ayers Rock è il "grande custode" delle antiche leggende riguardanti la creazione che gli aborigeni dipinsero sulle pareti delle caverne di quello che essi definiscono "Uluru" (Roccia). Un'antica credenza narra di strani esseri, metà uomini e metà animali, che nel "Tempo dei Sogni" tracciarono sentieri e piste per raggiungere acquitrini e sorgenti; sentieri che ancora oggi sono raggiungibili dagli Aborigeni che si tramandano tali conoscenze durante misteriose cerimonie. Gli Aborigeni pensano che si tratti del confine tra il mondo reale che viviamo e i sentieri del "Tempo dei Sogni"; ogni sentiero, corrugazione nelle montagne, fessura ha un proprio significato. Ogni notte ai piedi della "Roccia" si rinnovano antichi riti con cerimonie, canti e danze animati dagli Aborigeni che, dopo che i turisti se ne sono andati, si riappropriano di Uluru tramandandosi antichi racconti e saperi, per poi abbandonare al primo mattino i luoghi dei riti senza lasciare alcuna traccia. Una "Roccia" misteriosa dunque, considerata perlomeno una bizzarra opera della natura unica al mondo. Uluru fu scoperta nel 1873 dall'esploratore W. Gosse che le diede il nome di Ayers Rock in onore del primo ministro australiano dell'epoca Sir Henry Ayers.
Giorno 2

AYERS ROCK - KINGS CANYON

Consigliabile la sveglia prima dell’alba per assistere allo scenario che ha reso celebre Uluru. Non dimenticare di visitare, sempre all’interno del parco, le formazioni rocciose denominate Kata Tjuta o Monti Olgas. All’interno di questo ancor più grande monolito è possibile effettuare delle passeggiate nelle fratture createsi tra le rocce. Partenza per il Watarrka National Park fino a raggiungere il Kings Canyon. Pernottamento presso il Kings Canyon Resort.
Leggi di più
Leggi di meno
Mostra punto di interesse
Nascondi il punto di interesse

I Monti Olgas o Kata Tjuta sono 28 cupole tondeggianti di granito, basalto e sisto, che assomigliano a enormi pagliai. Il monte più alto, di 545 metri, dà il nome a tutto il gruppo e si chiama infatti Mount Olga. Le formazioni si trovano nel Parco nazionale Uluru-Kata Tjuta, a 465 chilometri a sud ovest di Alice Springs, nel Territorio del Nord. Uluru/Ayers Rock si trova a 21 chilometri di distanza. 

Kata Tjuṯa nella lingua Pitjantjara significa “molte teste. Il sito è ritenuto sacro dalle popolazioni aborigene, esattamente come lo è Uluru. Secondo le leggende del Dreamtime (per gli aborigeni, l’epoca antecedente la creazione) si dice che il serpente Wanambi viva sulla cima del Mount Olga e scenda solo durante la stagione secca. 

Si ritiene che questo sito fosse un immenso letto di roccia sedimentaria modellato nella attuale struttura, nel corso di milioni di anni, da continue erosioni causate da tempeste di sabbia e agenti atmosferici. 

 

 

Giorno 3

KINGS CANYON - ALICE SPRINGS via Mereenie Loop Road solo veicoli 4x4.

Giornata intensa impegnativa ma ricca di entusiasmanti esperienze !!.
Di buon ora, per sfruttare la frescura del mattino, e con comode scarpe, si scala Kings Canyon (3 ore circa il giro completo). Strapiombi mozzafiato, formazioni rocciose dalle insolite forme e magnifici panorami sul Parco Nazionale di Watarrka ripagano la camminata (segnaliamo che per chi desiderasse effettuare una passeggiata meno faticosa, c'è un percorso alternativo alla base del canyon).
P.S. Non dimenticate di fare la spesa al supermercato (soprattutto acqua e panini)
Se avete previsto di iniziare la camminata intorno alle 06 del mattino, intorno alle ore 09/09.30 dovreste aver terminato e se siete alloggiati al Kings Canyon Resort, avete il tempo per tornare in camere rinfrescarvi e fare il check-out. Appena fuori del Resort c'è una pompa, tavola calda e un piccolo market.
O
Partenza lungo la Mereenie Loop Road: 90 km di strada non asfaltata, percorribile solo con auto 4x4, in terra aborigena. E’ necessario acquistare il permesso di ingresso presso il Kings Canyon Resort. Arrivo ad alice in giornata e sistemazione presso l’hotel della categoria prescelta.
Leggi di più
Leggi di meno
Mostra punto di interesse
Nascondi il punto di interesse

Kings Canyon si trova nel Watarrka National Park, nel Territorio del Northern Australia, ed è situato all'estremità occidentale della George Gill Range, all'incirca a metà tra strada Alice Springs e Uluru. Si tratta di un’antica formazione di ripide pareti di roccia rossa, create milioni di anni fa a seguito dell’erosione di vento e sabbia, che si staglia al di sopra di una foresta di palme, ed è un'importante area di conservazione e rifugio per oltre 600 specie di piante e animali endemici australiani. Particolarmente suggestiva, scendendo nel canyon il Giardino dell’Eden, una piscina naturale permanente circondata da una vegetazione rigogliosa. 

Il Watarrka National Park prende il nome dal termine aborigeno che indica il bush tipico della zona, l'acacia ligulata; la popolazione dei Luritja vive qui da oltre 20.000 anni.

Giorno 4

ALICE SPRINGS

Qualche ora a disposizione per due passi nella zona pedonale di Todd Street, dove si trovano gran parte dei negozi, caffè, gallerie e ristoranti di Alice Springs. Rilascio del veicolo in aeroporto e partenza per la destinazione successiva.
Leggi di più
Leggi di meno
Mostra punto di interesse
Nascondi il punto di interesse
Circondata da un deserto di sabbia rossa che si estende per centinaia di chilometri in tutte le direzioni, Alice Springs è una delle città più famose dell'Outback Australiano. Scopri il Red Centre da Alice Springs, fulcro di arte aborigena, storia pionieristica ed eccentrici eventi nell'outback come la Henley-on-Todd Regatta. Guarda Uluru-Kata Tjuta in cammello o in Harley Davidson o dall'alto delle dune con una cena gourmet. Esplora Kings Canyon, West MacDonnell Ranges, Simpson Desert e Devils Marbles lungo Red Centre Way, Larapinta Trail ed Explorers Highway.
La quota include:
  • 3 pernottamenti: 1 notte ad Ayers Rock, 1 notte a Kings Canyon, 1 notte ad Alice Springs, nella categoria prescelta: Silver=3*, Gold=4*, Deluxe:4*sup
  • Ingresso All'installazione di luci notturna " Field of Light"
  • Volo domestico Qantas, in congiunzione con voli intercontinentali Qantas/Emirates.
  • 3 giorni (72 ore) noleggio auto Avis, modello Mitsubishi Pajero 4x4 o similare, riduzione della franchigia a cauzione a 350 aud, incluso navigatore in italiano gratuito se disponibile, chilometraggio illimitato e nessun "drop-off charge" per noleggio one-way.
  • CONDIZIONI GENERALI:
  • Obbligatoria la patente internazionale E' vietato guidare dopo il tramonto e prima dell'alba per i noleggio auto è richiesta in garanzia la carta di credito con numeri in rilievo dell'intestatario del noleggio, non sono accettate carte prepagate, bancomat o contanti età minima 25 anni
  • ASSICURAZIONI ESCLUSE:
  • Assicurazioni integrative per coprire ad esempio il parabrezza, servizi aggiuntivi, carburante, tasse d'ingresso/"park fees" dove previste (ad es.Uluru Kata Tjuta & Kakadu National Park aud 25 p/p)
  • Watarrka N.P./Kings Canyon aud 5 p/p.

Curiosità in questa zona

Browser non supportato
Il browser utilizzato non supporta correttamente le funzionalità di Flexy Australia. Si prega di utilizzare un browser più recente per navigare.